Comunità per minori

Sei in: Home Servizi Comunità per minori
La libellula Cooperativa Sociale Aosta

Comunità per minori

Le Comunità educative per minori

Le Comunità per minori sono servizi socio-assistenziali ed educativi che integrano o sostituiscono temporaneamente la famiglia di origine in difficoltà, offrendo al bambino un contesto protetto e dei riferimenti educativi relativamente stabili.

La Comunità favorisce i rapporti con le famiglie dei bambini, ne valorizza e sostiene la collaborazione nel progetto di crescita dei figli, con le modalità previste dagli organi giudiziari e/o dai servizi socio sanitari di competenza.

Il lavoro della comunità è volto a:

  • Accogliere i minori e rispondere tempestivamente alle loro esigenze garantendo accudimento, contenimento, protezione, sostegno e accompagnamento, valorizzazione delle potenzialità di ciascun minore, apprendimento di nuove competenze e partecipazione alla vita sociale.
  • Offrire un contesto di vita rassicurante e stabile che fornisca protezione e sicurezza, consenta di apprendere modelli educativi alternativi, stimoli la cura personale e l’acquisizione di elementi di maggiore autonomia.
  • Ampliare le possibilità relazionali dei bambini ed incoraggiare la loro partecipazione alla vita della comunità favorendo un clima di reciproco riconoscimento delle differenze.
  • Valutare il loro stato di salute psico-fisico e determinare gli interventi di sostegno e di recupero.
  • Favorire l’interazione attiva con il contesto sociale del territorio di riferimento attraverso l’utilizzo dei servizi scolastici, del tempo libero, socio-sanitari e di ogni altra risorsa presente nel territorio.

 

La vita in Comunità

La Comunità offre un ambiente residenziale che riproduce per quanto possibile il clima familiare.

Il personale assicura una presa in carico globale dei bambini e ragazzi affidati alla Comunità, risponde ai loro bisogni quotidiani di cura garantendo sostegno educativo e stimolo psicologico, accogliendo la sofferenza derivante dall’allontanamento.

E’ responsabilità dell’équipe intera soddisfare le esigenze primarie degli ospiti, attraverso l’attenzione agli aspetti di igiene personale, l’accompagnamento alle visite mediche e la somministrazione di eventuali terapie farmacologiche, la preparazione dei pasti, la scelta dell’abbigliamento, la cura degli ambienti e degli spazi di vita. Allo stesso modo l’équipe accompagna i bambini a scuola, ai corsi sportivi, ai luoghi di ritrovo e di svago, con il preciso compito di accompagnare i bambini nelle relazioni esterne

La comunità individua per ciascun bambino una coppia di operatori referenti che, operativamente supportate dal resto dell'équipe educativa, si occupano della sua presa in carico (accoglienza, rapporti con i familiari, visite mediche, colloqui con gli insegnanti…) e garantiscono coerenza e tenuta d’insieme nella progettazione individuale, grazie anche al lavoro con la rete esterna.

 

L’inserimento in comunità

L’ammissione nelle comunità regionali per minori è disposta dal dirigente del Servizio famiglia e politiche giovanili, previo parere dell'Ufficio minori e politiche giovanili, su proposta dell’équipe socio-sanitaria territoriale e su disposizione degli Organi Giudiziari. Può avvenire con modalità programmate oppure attraverso un inserimento che ha carattere d’urgenza.

L’inserimento viene in ogni caso accompagnato da un progetto predisposto dall’équipe socio-sanitaria di riferimento, opportunamente condiviso con gli educatori di comunità e gli eventuali specialisti dipendenti e/o consulenti della Regione.

Le informazioni fornite dall’équipe e dal decreto del Tribunale vengono quindi raccolte in un fascicolo personale del minore (PEI).  Questo contiene tutte le osservazioni e le notizie significative, al fine di garantire una raccolta esaustiva di tutta la documentazione relativa al bambino e alle sue esigenze nell’ambito della comunità.

La coordinatrice della comunità e l’équipe di riferimento incontrano la famiglia per fornire le informazioni relative all’organizzazione interna della struttura e per ricordare le regole generali cui attenersi.

 

Ogni bambino è speciale

In comunità ogni bambino è unico e speciale. La comunità sostiene e promuove il benessere e il percorso di crescita di ogni bambino dal punto di vista affettivo, cognitivo e socio-culturale, nel rispetto delle sue esigenze affettive ed emotive.

Ogni minore è accolto da due operatori di riferimento in seno all’équipe, che tentano di instaurare da subito una relazione privilegiata e di fornire un riferimento il più possibile stabile, compatibilmente con la turnazione del personale.

Per ogni bambino o ragazzo viene elaborato un Progetto Educativo Individuale, ossia un percorso educativo documentato, flessibile e modificabile, in cui il percorso di crescita è declinato in mete educative, attività specifiche e strumenti idonei per la loro realizzazione. A seconda dell’età e del grado di maturità del minore, questo viene coinvolto nella definizione degli obiettivi di crescita, affinché sia attore e protagonista del progetto stesso.

 

Gli incontri con le famiglie

L’équipe educativa ha la responsabilità di mediare le relazioni tra il bambino e la famiglia (anche affidataria o adottiva), sulla base degli obiettivi e delle modalità concertate con i servizi socio-sanitari di riferimento ed eventualmente disposti dal Tribunale.

Nell’ambito di una doverosa condivisione delle scelte educative, ma anche delle reciproche responsabilità sul minore, il lavoro dell’équipe educativa con le famiglie è orientato verso forme di collaborazione, volte a condividere i percorsi di crescita immaginati dalla Comunità, attraverso occasioni di confronto informale, ma anche grazie a riunioni periodiche formalizzate tra referenti della Comunità e familiari.

La comunità si impegna a costruire con i genitori, nel tempo, una collaborazione sul piano educativo che offra la possibilità di sperimentare ed acquisire modelli educativi differenti. 

 

CONTATTI

Microcomunità per minori “Petit Foyer”

La Comunità Petit Foyer è un servizio socio-educativo per minori che integra e/o sostituisce temporaneamente la famiglia di origine, offrendo a bambini e ragazzi un contesto protetto e dei riferimenti educativi relativamente stabili. Accoglie minori di età compresa tra 8-13 anni e garantisce il suo funzionamento 24 ore su 24 per tutto l’anno.
L’immobile che ospita la Comunità Petit Foyer è ubicato nel centro cittadino della città di Aosta, in via Festaz n. 19, in una posizione privilegiata prossima alle istituzioni scolastiche, mediche e ricreativo-culturali. L’alloggio comprende cinque camere da letto, cucina, tre bagni e offre degli spazi comuni destinati al gioco e alla socializzazione degli ospiti (sala TV/sala giochi).
 

Via Festaz 19
11100 Aosta

tel 0165 34862

Responsabile di servizio: Ingrid Cappellin
Email: petitfoyer@lalibellula.info

 

Microcomunità per minori “La Ruche”

La Comunità La Ruche è un servizio socio-educativo per minori che integra e/o sostituisce temporaneamente la famiglia di origine, offrendo al/la bambino/a un contesto protetto e dei riferimenti educativi relativamente stabili. Accoglie minori di età compresa tra 0 e 13 anni.
La Comunità per minori La Ruche è situata in Via Trottechien n. 16, ad Aosta. Nello specifico si tratta di un appartamento in condominio composto da cucina, sala pranzo, sala tv, sala giochi, 3 servizi igienici distinti, lavanderia, 6 camere da letto e una stanza adibita ad ufficio/studio per gli operatori. Inoltre, l’ubicazione della comunità consente ai fruitori della struttura o ai visitatori di raggiungerla facilmente con l’uso di mezzi pubblici e agli utenti di partecipare alla vita sociale del territorio. Nella struttura sono stati previsti spazi destinati ad attività collettive e di socializzazione distinti dalle camere da letto, organizzati in modo da garantire l’autonomia individuale, la fruibilità e la privacy, e da permettere l’erogabilità di tutte le prestazioni in favore dei minori ospiti.

Loc. Chef-Lieu 6
11020 Saint-Christophe 

tel 0165 1690890

Responsabile di servizio: Paola BACCIANELLA
Email:  laruche@lalibellula.info

 

I Valori che orientano il nostro agire sono:

Accoglienza: riferita non solo al momento dell’inserimento della persona nel servizio ma in senso più ampio, come esperienza di vita quotidiana, che si traduce in una effettiva capacità di cogliere e dare risposta ai bisogni

Ascolto, comprensione e rispetto: fondati sul riconoscimento della diversità e sulla valorizzazione dell’identità di ogni persona, per offrire all’altro un senso di valore incondizionato

Globalità ed unicità: ogni persona è una entità unica ed originale, con caratteristiche ed abitudini proprie

Fiducia: nelle possibilità di cambiamento e di sviluppo, al fine di innescare continui processi di evoluzione, e nonostante gli inevitabili momentanei fallimenti. Perché il valore di una persona non è intaccato dai suoi insuccessi e non si identifica con i risultati che raggiunge

Autodeterminazione: per mantenere e potenziare l’autonomia personale, attraverso l’incitazione ad attivarsi secondo le proprie possibilità e fornendo gli strumenti e le informazioni perché possa farvi fronte direttamente

Familiarità: la Comunità è caratterizzata dalla personalizzazione delle relazioni, degli spazi, dei tempi e da uno stile di vita di tipo familiare, nel tentativo di coniugare la dimensione individuale e quella di gruppo

Reciprocità: l’accettazione della reciprocità comporta un cambiamento anche nostro e non solo dell’educando che avviene quando la relazione è autentica

Intimità: la riservatezza delle persone, il rispetto per la loro intimità devono essere garantiti. Come ogni casa è un’abitazione privata in cui la gestione degli spazi, dei tempi e l’organizzazione degli ambienti e degli incontri sono riservati alle sole persone che ci vivono.

  • LA LIBELLULA

  • LA LIBELLULA

La Libellula
  • Animazione
  • Asilo nido di Nus
  • Asilo nido di Variney
  • Asilo nido e Garderie di Sarre
  • Asilo nido Saint-Christophe
  • Benvenuta la Grandze, Residenza per la Terza Età
Newsletter

Per essere inserito nella mailing list della Cooperativa La Libellula, inserisci la email. Non riceverai spam di alcun tipo.

Copyright © 2018 La Libellula Soc. Coop. Sociale.
Iscritta al n. A176306 del Registro Regionale degli Enti Cooperativi sezione Mutualità prevalente. Iscrizione Registro Imprese di Aosta n. 00168410074 - R.E.A. di Aosta n. 40774

Menu
×